VI Commissione - Giovedý 25 gennaio 2007


Pag. 65

ALLEGATO

DL 297/06: Disposizioni urgenti per il recepimento delle direttive 2006/48/CE e 2006/49/CE in materia di accesso alle attività degli enti creditizi e di adeguatezza patrimoniale delle imprese di investimento, nonché in materia di assistenza a terra negli aeroporti, di istituzione dell'Agenzia nazionale per i giovani e di prelievo venatorio. C. 2112 Governo.

EMENDAMENTI E SUBEMENDAMENTI

ART. 1.

Al comma 1, lettera b), numero 2) capoverso comma 2-bis, lettera a), dopo le parole: i requisiti aggiungere le seguenti: anche di competenza tecnica e di indipendenza.
1. 5.(Nuova formulazione) Gioacchino Alfano, Berruti, Brancher, Ceroni, Gianfranco Conte, Della Vedova, D'Ippolito Vitale, Jannone, Lenna.

Subemendamenti all'emendamento 3.2 del Governo (Ulteriore nuova formulazione).

Dopo il capoverso comma 2, inserire il seguente:
2-bis. All'articolo 19, dei decreto legislativo 25 febbraio 2000, n. 93, il comma 3 è sostituito dal seguente:
3. Il regio decreto 12 maggio 1927, n. 824, e i decreti ministeriali di applicazione in data 21 novembre 1972, 21 maggio 1974, 1o dicembre 1975 e 29 febbraio 1988, il decreto in data 13 febbraio 1981, n. 341, l'articolo 2, del decreto-legge 30 giugno 1982, n. 390, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 agosto 1982, n. 597, nonché ogni altra disposizione applicativa non conforme al diritto comunitario, sono abrogati.
0. 3. 2. 1.Strizzolo.

Sopprimere il capoverso comma 6.
0. 3. 2. 2.Leo, Germontani, Antonio Pepe.

Al capoverso comma 6, sopprimere la lettera a).
0. 3. 2. 3.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sopprimere il capoverso comma 2.
0. 3. 2. 4.Leo, Germontani, Antonio Pepe.

Al capoverso comma 6, lettera a), sopprimere le parole: per soggiorni superiori a tre mesi.
0. 3. 2. 5.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a dieci giorni.
0. 3. 2. 6.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a


Pag. 66

tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a quindici giorni.
0. 3. 2. 7.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a venti giorni.
0. 3. 2. 8.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), capoverso comma 2, sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a un mese.
*0. 3. 2. 9.Leo, Germontani, Antonio Pepe.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a un mese.
*0. 3. 2. 10.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a quarantacinque giorni.
0. 3. 2. 11.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a due mesi.
0. 3. 2. 12.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), sostituire le parole: per soggiorni superiori a tre mesi con le seguenti: per soggiorni superiori a settantacinque giorni.
0. 3. 2. 13.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), primo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro 48 ore.
0. 3. 2. 14.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), primo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro tre giorni.
0. 3. 2. 15.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), primo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro quattro giorni.
0. 3. 2. 16.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), primo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro cinque giorni.
0. 3. 2. 17.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), primo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro sette giorni.
0. 3. 2. 18.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), numero 1, sopprimere l'ultimo periodo.
0. 3. 2. 19.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a dieci giorni.
0. 3. 2. 20.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a quindici giorni.
0. 3. 2. 21.Fugatti, Brigandì.


Pag. 67

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a venti giorni.
0. 3. 2. 22.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorniinferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori ad un mese.
0. 3. 2. 23.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a quarantacinque giorni.
0. 3. 2. 24.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a due mesi.
0. 3. 2. 25.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: Per soggiorni inferiori a tre mesi con le seguenti: Per soggiorni inferiori a settantacinque giorni.
0. 3. 2. 26.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro 48 ore.
0. 3. 2. 27.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro tre giorni.
0. 3. 2. 28.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro quattro giorni.
0. 3. 2. 29.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro cinque giorni.
0. 3. 2. 30.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera a), ultimo periodo, sostituire le parole: entro otto giorni con le seguenti: entro sette giorni.
0. 3. 2. 31.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, sopprimere la lettera b).
*0. 3. 2. 32.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, sopprimere la lettera b).
*0. 3. 2. 33.Leo, Germontani, Antonio Pepe.

Al capoverso comma 6, sopprimere la lettera c).
0. 3. 2. 34.Fugatti, Brigandì.

Al capoverso comma 6, lettera c), capoverso lettera b), aggiungere, in fine, le parole: ovvero è scaduto da più di sessanta giorni e non ne è stato chiesto il rinnovo.
0. 3. 2. 35.Leo, Germontani, Antonio Pepe.


Pag. 68

ART. 3.

Sostituire l'articolo 3, con il seguente:

Art. 3.
(Disposizioni di adempimento ad obblighi comunitari).

1. Il comma 3, dell'articolo 4, del decreto legislativo 16 dicembre 2004, n. 300, è soppresso.
2. All'articolo 50, comma 1 del decreto legislativo 1o agosto 2003, n. 259, sopprimere le parole: «e degli investimenti per lo sviluppo di reti e servizi innovativi».
3. Dopo il comma 1, dell'articolo 27, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni, è inserito il seguente:
«1-bis. Nel caso in cui i lavoratori di cui alla lettera i), del comma 1, siano dipendenti regolarmente retribuiti da datori di lavoro, persone fisiche o giuridiche, residenti o aventi sede in uno Stato membro dell'Unione europea, il nulla osta al lavoro è sostituito da una comunicazione, da parte del committente, del contratto in base al quale la prestazione di servizi ha luogo, unitamente ad una dichiarazione del datore di lavoro contenente i nominativi dei lavoratori da distaccare e attestante la regolarità della loro situazione con riferimento alle condizioni di residenza e di lavoro nello Stato membro dell'Unione europea in cui ha sede il datore di lavoro».
4. Al decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 sono apportate le seguenti modificazioni:
a) all'articolo 44, comma 1, la parola: «venticinquesimo» è sostituita dalla parola: «settantesimo»;
b) l'articolo 239 è sostituito dal seguente:

Art. 239.
(Limiti alla protezione accordata dal diritto d'autore).

1. La protezione accordata ai disegni e modelli industriali ai sensi dell'articolo 2, primo comma, numero 10, della legge 22 aprile 1941, n. 633 non opera in relazione ai prodotti realizzati in conformità con disegni o modelli che, anteriormente alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 95, di attuazione della direttiva 98/71/CE, erano oppure erano divenuti di pubblico dominio.
5. Alla legge 11 gennaio 1979, n. 12, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) all'articolo 1, comma 5, le parole: «costituiti e composti esclusivamente da» sono sostituite dalle parole: «che devono essere in ogni caso assistiti da uno o più»;
b) all'articolo 9, comma 1, lettera i), le parole: «certificato di residenza» sono sostituite dalle parole: «documentazione attestante l'elezione di domicilio professionale»;
c) all'articolo 3, comma 2, la lettera d) è sostituita dalla seguente:
«abbiano conseguito la laurea triennale o quinquennale riconducibile agli insegnamenti delle facoltà di giurisprudenza, economia, scienze politiche, nonché il diploma universitario o la laurea triennale in consulenza del lavoro, o laurea quadriennale in giurisprudenza, in scienze economiche e commerciali o in scienze politiche»;
d) dopo l'articolo 9 è aggiunto il seguente:

«Art. 9-bis.

1. Coloro che abbiano conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro con il diploma dl scuola secondaria superiore possono iscriversi al relativo Albo entro tre anni dall'entrata in vigore della presente disposizione. I soggetti non in possesso dei titoli di laurea di cui all'articolo 3, comma 2, lettera d) che, alla data di entrata in vigore della presente disposizione, abbiano ottenuto il certificato di compiuta pratica, o siano iscritti al registro dei praticanti, o abbiano presentato domanda d'iscrizione al predetto registro dei praticanti, possono


Pag. 69

sostenere l'esame di abilitazione entro e non oltre il 31 dicembre 2013».
6. Al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, recante il testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, sono apportate le seguenti modifiche:
a) all'articolo 5 sono apportate le seguenti modifiche:
1) il comma 2 è sostituito dal seguente:
«2. Il permesso di soggiorno deve essere richiesto per soggiorni superiori a tre mesi, secondo le modalità previste nel regolamento di attuazione, al questore della provincia in cui lo straniero si trova entro otto giorni lavorativi dal suo ingresso nel territorio dello Stato ed è rilasciato per le attività previste dal visto d'ingresso o dalle disposizioni vigenti. Il regolamento di attuazione può prevedere speciali modalità di rilascio relativamente ai soggiorni brevi per motivi di giustizia, di attesa di emigrazione in altro Stato e per l'esercizio delle funzioni di ministro di culto nonché ai soggiorni in case di cura, ospedali, istituti civili e religiosi e altre convivenze. Per soggiorni inferiori a tre mesi lo straniero dichiara la sua presenza all'ufficio di polizia di frontiera, al momento dell'ingresso sul territorio nazionale ovvero, entro otto giorni dal suo ingresso, al questore della provincia in cui si trova, secondo le modalità stabilite con decreto del Ministro dell'interno»;
2) la lettera a) del comma 3 è soppressa;
b) l'articolo 7 è soppresso;
c) la lettera b) del comma 1 dell'articolo 13 è sostituita dalla seguente:
«b) si è trattenuto nel territorio dello Stato senza aver presentato la dichiarazione di presenza di cui all'articolo 5, comma 2, o richiesto il permesso di soggiorno nei termini prescritti, salvo che il ritardo sia dipeso da forza maggiore, ovvero quando il permesso di soggiorno è stato revocato o annullato».

Conseguentemente, sostituire il titolo con il seguente:
Disposizioni urgenti per il recepimento delle direttive comunitarie 2006/48/CE e 2006/49/CE, per l'adeguamento alle decisioni in ambito comunitario relative all'Agenzia nazionale per i giovani e al prelievo venatorio e per l'adempimento di obblighi comunitari ed internazionali.
3. 2.(Ulteriore nuova formulazione) Il Governo.