Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Vai al Menu di navigazione principale

Stemma della Repubblica Italiana
Repubblica Italiana
Bandiera Italia Bandiera Europa
Sei in: Home \ Amministrazione \ Procedure di gara \ Procedura ristretta per il portale informatico della Camera dei deputati \

Inizio contenuto

Bando di gara relativo alla procedura ristretta per il portale informatico della Camera dei deputati


SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:
Camera dei Deputati, via della Missione, 8 - All'attenzione di: dott. Nicola Guerzoni, I-00186 Roma. Tel. (39)0667603544. E-mail: margiotta_r@camera.it. Fax (39)06/67 60 40 11.
Indirizzo(i) internet: Amministrazione aggiudicatrice: www.camera.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: i punti di contatto sopra indicati.

I.2)TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ:
Altro: Organo costituzionale.
Altro: Attività legislativa.
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no.

SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO
II.1) DESCRIZIONE
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: Procedura ristretta per il portale informatico della Camera dei deputati.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Servizi.
Categoria di servizi: 07
Luogo principale di esecuzione: Roma centro
Codice NUTS: ITE43
II.1.3)L'avviso riguarda: un appalto pubblico
II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti:
Rilascio della piattaforma tecnologica (realizzata con soluzioni open source); Predisposizione logica e realizzazione del portale; servizi per l’avvio e la diffusione del portale; servizi di gestione della piattaforma; servizi di supporto e manutenzione del portale; servizi di redazione e monitoraggio.
II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti): 72227000; 72230000; 64216200; 64216210; 80423000
II.1.7) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): No.
II.1.8) Divisione in lotti: No.
II.1.9) Ammissibilità di varianti: No.

II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL'APPALTO
II.2.1)Quantitativo o entità totale: valore stimato: € (euro) 580.000,00 IVA esclusa.
II.2.2) Opzioni: si.
Descrizione delle opzioni: Affidamento servizi di manutenzione e supporto e di redazione e monitoraggio per ulteriori 12 mesi ai prezzi offerti; sviluppo software per nuovi servizi fino a 750 Function Points per la durata dell’appalto e ulteriori 750 Function Points per ulteriori 12 mesi.

II.3) DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE:
Periodo in mesi: 18 (dall'aggiudicazione dell'appalto).

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO
III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Offerta corredata da garanzia provvisoria di euro 30.000,00, di durata non inferiore a 18 mesi, e impegno del garante a rilasciare garanzia definitiva.
III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: si veda l'articolo 23 del capitolato d'oneri.
III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto: Imprese riunite o consorziate (art. 34 D.Lgs.163/2006).
III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto: No.

III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale: Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
possesso requisiti articolo 38 del D.Lgs. 163/2006;
possesso iscrizione camera di Commercio o Albi e registri equipollenti per attività riconducibili ai codici ATECO 2007 n. 62 o 63 (si veda art. 5 del capitolato d'oneri per requisiti in caso di RTI o consorzi);
III.2.2) Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: bilanci di impresa, dichiarazioni annuali IVA, fatture
livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
1) nel triennio 2004-2006, volume d’affari di almeno € 1.800.000,00 IVA esclusa attraverso contratti aventi ad oggetto una o più delle seguenti attività: integrazione prodotti software; sviluppo software e MEV di software sviluppato ad hoc; personalizzazione e MEV di prodotti esistenti; gestione sistemi; gestione contenuti web;
2) nel triennio 2004-2006, ricavo globale non inferiore ad € 3.600.000,00, IVA esclusa;
3) si veda articolo 5 del capitolato d'oneri per requisiti in caso di RTI o consorzi;
III.2.3) Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: certificazioni favorevoli dei committenti; copie di certificazioni rilasciate da enti accreditati
livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
1) avere realizzato nell'UE almeno: un portale informatico per la PA e almeno un portale informatico in esecuzione di un appalto di valore non inferiore ad € 600.000,00 al netto di IVA (le due realizzazioni possono coincidere);
2) avere realizzato nell'UE almeno: un sistema per la PA in ambiente open source con componenti Portal Server e Content Management System di tipo open source e almeno un sistema in ambiente open source con componenti Portal Server e Content Management System di tipo open source in esecuzione di un appalto di valore non inferiore ad € 600.000,00 al netto di IVA (le due realizzazioni possono coincidere)
3) possesso certificazione UNI EN ISO (Vision 2000) settore di accreditamento EA 33 (Tecnologia dell’informazione);
4) possesso certificazione CMMI (Capability Maturity Model Integration) almeno per il terzo livello (“definited”).
5) si veda art. 5 capitolato d'oneri per i requisiti di capacità tecnica, in caso di RTI e consorzi.
III.2.4) Appalti riservati: No.

III.3) Condizioni relative all’appalto di servizi:
III.3.1) La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione? No.
III.3.2) Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio? No.

SEZIONE IV: PROCEDURA
IV.1) TIPO DI PROCEDURA
IV.1.1) Tipo di procedura: Ristretta.
IV.1.2) Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un'offerta:

IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d’oneri.
IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica: No.

IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall'amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: No
IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare
Documenti a pagamento: no.
IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 21 maggio 2008.
IV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare: 30 maggio 2008.
IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: Italiano.
Altro: Inglese

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI
VI.1) TRATTASI DI UN APPALTO PERIODICO: No.

VI.2) APPALTO CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DAI FONDI COMUNITARI: No.

VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI:
A) Ai sensi dell’articolo 49, comma 7, del D.Lgs. 163/2006 e in relazione all’importo dell’appalto, l’avvalimento è ammesso limitatamente ai requisiti di capacità tecnica.
B) La domanda di partecipazione e la dichiarazione di cui alla successiva lettera D) devono essere inviate via fax al numero di cui al punto I.1. e pervenire entro la data indicata al punto IV.3.4. Devono essere altresì inviate all'indirizzo di cui al punto I.1 entro la medesima data a mezzo del servizio di invio raccomandato fornito da Poste italiane Spa ovvero per posta celere anche presso l'Ufficio postale della Camera, via della Missione 10, Roma; sull'esterno della busta deve essere indicata la dicitura "P.R. PER IL PORTALE INFORMATICO DELLA CAMERA DEI DEPUTATI" e la denominazione/ragione sociale del concorrente; in caso di RTI o consorzio non ancora costituiti la domanda e la dichiarazione devono essere sottoscritte dai rappresentanti di tutte le imprese;
C) le domande di partecipazione non pervenute entro la data di cui al punto IV.3.4 o pervenute con modalità difformi da quelle di cui alla precedente lettera B) non saranno prese in considerazione;
D) alla domanda di partecipazione va allegata una dichiarazione sostitutiva attestante il possesso, fin dal momento della domanda di partecipazione, dei requisiti di cui ai punti III.2.1, III.2.2 e III.2.3 del bando. Nel caso di RTI o consorzi deve essere indicato l'apporto all'appalto di tutte le imprese. Dichiarazioni incomplete o attestanti requisiti diversi da quelli stabiliti non saranno prese in considerazione.
E) all'appalto si applicano le norme del Regolamento di amministrazione e contabilità della Camera dei Deputati.

VI.4) PROCEDURE DI RICORSO
VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Consiglio di giurisdizione, via della Missione 8, I-00186 Roma.E-mail: tgd_segreteria@camera.it. Tel. (39)0667602264. Fax (39)0667602504. URL: www.camera.it
Organismo responsabile delle procedure di mediazione: Servizio Amministrazione, Via della Missione 8, I-00186 Roma. E-mail: amm_segreteria@camera.it. Tel. (39)0667609929. Fax (39)0667604011. URL: www.camera.it
VI.4.2) Presentazione di ricorso:
Informazioni precise sui termini di presentazione di ricorso: Trenta giorni dalla data di pubblicazione dell'atto o dalla data in cui l'interessato ne ha ricevuto comunicazione o notifica o ne ha avuto piena conoscenza.
VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:
Segreteria degli Organi per la tutela giurisdizionale, via della Missione 8, I-00186 Roma. E-mail: tgd_segreteria@camera.it. Tel. (39)0667602264. Fax (39)0667602504. URL: www.camera.it

VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO: 10/04/2008

Il Consigliere Capo Servizio Amministrazione
(Dott. Nicola Guerzoni)

Fine contenuto

Vai al menu di navigazione principale