Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Vai al Menu di navigazione principale

Stemma della Repubblica Italiana
Repubblica Italiana
Bandiera Italia Bandiera Europa
Sei in: Home \ Europa/Estero \ Unione interparlamentare \ Attività svolta XV Legislatura \

Inizio contenuto

Attività svolta XV Legislatura


2006 (da inizio Legislatura)
www.ipu.org

Dal 7 al 12 maggio 2006 si è svolta a Nairobi (Kenia) la 114^ Assemblea Statutaria.
La Delegazione del Gruppo Italiano non ha partecipato.
Era presente l'On. Pier Ferdinando CASINI, nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare.

Le risoluzioni approvate sono le seguenti:

  • Il ruolo dei parlamenti nel rafforzamento dei controllo del traffico di armi leggere e munizioni.
  • Il ruolo dei parlamenti nella gestione ambientale e nella lotta al degrado ambientale nel mondo.
  • Come i parlamenti possano e debbano i mettere a punto misure efficaci nella lotta alla violenza sulle donne
  • (Punto d'urgenza) Urgente bisogno di forniture alimentari da parte dei Paesi industrializzati per combattere carestia e povertà in Africa, per accelerare gli aiuti all'intero Continente Africano, con particolare attenzione alle popolazioni più povere e disperate.

Il 19 luglio 2006 alle ore 13,00 nell'Aula della Commissione Affari Esteri della Camera dei Deputati si è tenuta la prima riunione del Comitato di Presidenza del Gruppo Italiano, nel corso della quale ha avuto luogo l'elezione del Presidente, dei Vice Presidenti e l'insediamento del Comitato stesso per la XV Legislatura

Erano presenti il Senatore Giulio Andreotti, il Senatore Gavino Angius, la Senatrice Maria Burani Procaccini, l'Onorevole Gino Capotosti, il Senatore Armando Cossutta, il Senatore Mauro Libé, l'Onorevole Antonio Martino, l'Onorevole Angela Napoli, il Senatore Ettore Pietro Pirovano, il Senatore Giovanni Pistorio e l'Onorevole Antonio Razzi.

Assenti giustificati: gli Onorevoli Ramon Mantovani, Roberto Villetti e Roberto Menia. Il Comitato di Presidenza, preso atto del consenso unanime a favore della riconferma dell'Onorevole Martino alla Presidenza del Gruppo Italiano, ha deciso di procedere per consenso, non ritenendo necessario ricorrere al voto.

Si sono pronunciati a favore della riconferma del Presidente Antonio MARTINO il Senatore Giulio Andreotti (Gruppo misto), il Senatore Gavino Angius (Gruppo dell'Ulivo), la Senatrice Maria Burani Procaccini (Gruppo Forza Italia), l'Onorevole Gino Caposti (Gruppo dell'Udeur), il Senatore Armando Cossutta (Gruppo Insieme con l'Unione-Verdi-Comunisti Italiani), il Senatore Mauro Libé (Gruppo UDC), l'Onorevole Angela Napoli (Gruppo An), il Senatore Ettore Pietro Pirovano (Gruppo Lega Nord Padania), il Senatore Giovanni Pistorio (Gruppo Democrazia Cristiana Indipendenti-Movimento per l'Autonomia), e l'onorevole Antonio Razzi (Gruppo Italia dei Valori), eletto nella circoscrizione estero.

Sucessivamente sono stati eletti i Vice Presidenti: Sen. Giulio ANDREOTTI, Sen. Gavino ANGIUS, Sen. Armando COSSUTTA, Sen. Learco SAPORITO e Sen. Mauro LIBE' (Vice Presidente con funzioni di Tesoriere e revisore dei Conti)

Il Comitato di Presidenza ha altresì riconfermato la Segreteria del Gruppo Italiano, che è unica, per deputati e senatori, ed ha sede presso la Camera dei Deputati.

Il 10 e 11 settembre ha avuto luogo la Sessione inaugurale dell'Assemblea Parlamentare del Mediterraneo (PAM), emanazione della CSCM (Conferenza sulla Sicurezza e la Cooperazione del Mediterraneo) dell'Unione Interparlamentare, i cui membri, in occasione dell'ultima Conferenza tenutasi a Nauplia nel 2005, hanno approvato la costituzione dell'Assemblea Parlamentare del Mediterraneo fornendo così alla Regione un forum parlamentare che goda di una posizione unica per affrontare questioni comuni e nel quale i Paesi del Mediterraneo partecipino su base paritaria.

La PAM, che ha potere propositivo e consultivo, mantiene tuttavia nel suo statuto un vincolo istituzionale con la UIP, pur avendo una propria autonomia ed un proprio segretariato (Malta). Le sue riunioni, con cadenza annuale, si terranno di volta in volta in uno dei Paesi membri. Ad essa ciascun Paese dovrà inviare una Delegazione composta da 5 membri, di cui almeno una donna.

E' stato stabilito inoltre che l'Assemblea avrà tre Commissioni: I) Commissione per la cooperazione politica e in materia di sicurezza: stabilità regionale; II) Commissione per la cooperazione economica, sociale e ambientale: co-sviluppo e partenariato; III) Commissione per il dialogo tra le civiltà e per i diritti umani. Attraverso il lavoro delle Commissioni permanenti, la PAM affronterà temi e sfide di particolare interesse per la Regione, quali sviluppo, le migrazioni, la sicurezza, l'autodeterminazione e la gestione delle risorse naturali comuni.

Alla Sessione Inaugurale, presieduta dall'Onorevole Pier Ferdinando CASINI, nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare mondiale, hanno partecipato il Senatore Gianni NIEDDU, il Sen. Learco SAPORITO e l'Onorevole Claudio AZZOLINI.

I partecipanti alla Sessione Inaugurale, nella dichiarazione finale adottata per acclamazione, hanno riaffermato l'importanza di tale piattaforma per il dialogo politico e sono convinti che la creazione dell'Assemblea Parlamentare del Mediterraneo contribuirà, attraverso lo sviluppo di scambi culturali, sociali e umani, al consolidamento ed all'approfondimento della democrazia, del rispetto per i diritti umani, ed alla creazione nella Regione del Mediterraneo di una sede di dialogo tra culture, civilta' e regioni.

Il giorno 9 ottobre alle ore 18.30 nello studio del Senatore Andreotti a Palazzo Giustiniani, si è tenuta la seconda riunione del Comitato di Presidenza del Gruppo Italiano. Sono presenti i Vice Presidenti Senatori ANDREOTTI, ANGIUS, COSSUTTA, SAPORITO, LIBE' e deputati FRANCESCHINI, MANTOVANI, MENIA, A. NAPOLI, SERENI e VILLETTI. In assenza del Presidente MARTINO, la riunione è presieduta dal Senatore ANDREOTTI, che procede all'esame dei punti all'o.d.g.
Nella riunione sono stati designate le delegazioni alle future riunioni dell'Unione Interparlamentare fino alla fine del 2006. E' stato stabilito altresì il criterio da seguire per procedere alla ricostituzione delle Sezioni Bilaterali di amicizia per la XV Legislatura.

Nel quadro delle Assemblee Statutarie Il Gruppo Italiano ha partecipato alla 115^ Assemblea Interparlamentare che si è svolta a Ginevra dal 16 al 18 ottobre.
Ad essa hanno partecipato, oltre all'Onorevole CASINI (nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare Mondiale), l' On. Antonio MARTINO, Presidente del Gruppo Italiano dell'Unione Interparlamentare, il Sen. Learco SAPORITO, l'On. Sesa AMICI, l'On. Angela NAPOLI e l'On. Luana ZANELLA.


Le risoluzioni approvate sono:
  • Cooperazione tra parlamenti e organizzazione delle nazioni unite per la promozione della pace nel mondo, in particolare dal punto di vista della lotta al terrorismo e della sicurezza energetica;
  • Il ruolo dei Parlamenti nel controllo degli sforzi compiuti per il raggiungimento degli obbiettivi di sviluppo del millennio, in particolare per quanto riguarda il problema del debito e l'eradicazione della poverta' e della corruzione.
  • Persone scomparse.
  • (Punto d'urgenza) Rafforzamento del regime di non proliferazione delle armi nucleari a seguito dell'annuncio della R.P.D. di Corea di nuovi test di armi nucleari.

Il giorno 19 ottobre, infine, si è tenuto a Ginevra un seminario d'informazione sul tema: " Applicare la Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione delle donne: il ruolo dei Parlamenti e dei Parlamentari".
Il seminario, organizzato dall'UIP in cooperazione con la Divisione della donna dell'ONU (UNDAW), ha come scopo l'identificazione dei mezzi appropriati per il rafforzamento del ruolo dei Parlamenti in questo processo.
Al Seminario hanno partecipato l'Onorevole Angela NAPOLI e l'Onorevole Luana ZANELLA.

Dal 29 ottobre al 1 novembre si è svolta a Doha la 6^ Conferenza sulle nuove o rinnovate democrazie, organizzata dallo Stato del Qatar in collaborazione con l'Unione Interparlamentare e l'Unione Interparlamentare Araba.
Alla Conferenza hanno partecipato, prendendo la parola in seduta plenaria, gli Onorevoli Antonio RAZZI e Gino CAPOTOSTI.
A conclusione dei lavori l'Assemblea ha votato all'unanimità una dichiarazione finale nella quale si ribadisce la richiesta ai Presidenti dei Parlamenti partecipanti alla conferenza di adoperarsi agendo insieme ai Governi, alle Organizzazioni internazionali e alla società civile nell'impresa collettiva di promozione della democrazia.

Come ogni anno, il 13 e 14 novembre ha avuto luogo a New York l'Audizione Parlamentare all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La Delegazione del Gruppo Italiano dell'UIP era rappresentata dall'On. Antonio MARTINO, Presidente del Gruppo Italiano dell'UIP.

Nelle due giornate di lavoro, Presiedute dall'On. Pier Ferdinando CASINI, nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare, si è approfonditamente dibattuto sul tema all'ordine del giorno:
"La prevenzione dei conflitti e la costruzione della pace: rafforzare il ruolo chiave delle Nazioni Unite".
Al termine dei lavori, è stato elaborato un documento conclusivo, sotto forma di resoconto, che riassume gli argomenti dibattuti:

  • La prevenzione dei conflitti.
  • La nuova Commissione delle Nazioni Unite per il consolidamento della pace: sfide e attese.
  • La buona "Gouvernance" e la lotta alla corruzione: strumenti per il consolidamento della pace e la prevenzione dei conflitti.

Dal 2002, L'Unione Interparlamentare e il Parlamento Europeo organizzano congiuntamente la Conferenza parlamentare sull'Organizzazione mondiale del Commercio (OMC), il cui principale obiettivo è di migliorare la trasparenza dell'OMC.

Quest'anno, la Sessione annuale della Conferenza si è tenuta a Ginevra nei giorni 1 e 2 dicembre 2006.

Ad essa hanno partecipato, oltre all'On. Pier Ferdinando CASINI, nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare, gli Onn. Teresio DELFINO, Andrea LULLI e Giuseppina SERVODIO, ed i Senn. Francesco CASOLI, Stefano CUSUMANO e Giorgio MELE. Al termine della Conferenza è stata adottata una dichiarazione nella quale si sottolinea come una lunga interruzione dei negoziati dell'OMC avrebbe delle conseguenze negative permanenti sul sistema commerciale multilaterale. La dichiarazione finale esorta altresì tutti i principali soggetti coinvolti ad adoperarsi affinché i negoziati portino ad un accordo equilibrato sui principali temi discussi a Doha.

Il giorno 14 dicembre 2006 alle ore 18.30 presso la Sala Stampa del Senato (Palazzo Madama), si è tenuta la terza riunione del Comitato di Presidenza del Gruppo Italiano. Sono presenti l'Onorevole Antonio MARTINO, Presidente del Gruppo Italiano UIP, i Vice Presidenti Senn. ANDREOTTI, LIBE', SAPORITO, e i membri Onn. AMICI, MANTOVANI, ZANELLA e Senn. PETERLINI, PIROVANO E PISTORIO. La riunione è presieduta del Presidente MARTINO, che procede all'esame del tema all'o.d.g.:

  • Costituzione delle Sezioni Bilaterali di amicizia per la XV Legislatura: designazione Presidenze

Nella riunione, presa visione dei documenti preparati dagli Uffici del Gruppo Italiano, come richiesto in chiusura del precedente Comitato di Presidenza, (a. Presidenze spettanti a ciascun Gruppo Politico; b) Elenco Sezioni Bilaterali di amicizia in bianco, riportante i nomi dei parlamentari rieletti nella XV Legislatura; c) Percentuale di posti vacanti per ciascun Gruppo; d) Attività svolta dalle Sezioni nella precedente Legislatura) il Presidente chiede ai rappresentanti di ciascun Gruppo presenti di comunicare le proprie richieste.
Alla luce di cio', si delinea una bozza delle Presidenze assegnate a ciascun Gruppo Politico. Poiché, però, non tutte le Presidenze risultano coperte, in assenza di un quadro definitivo, completo dei nomi designati dai Gruppi a ciascuna Presidenza, i presenti concordano sulla proposta del Presidente Martino di consultare i rispettivi Capi Gruppo, e riunirsi di nuovo, a breve termine, per la definitiva designazione di Presidenti e membri di ciascuna Sezione Bilaterale di Amicizia.

2007
www.ipu.org

Nel processo di strutturazione della neo-nata PAM (Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, che ricordiamo, mantiene nel suo statuto un vincolo istituzionale con la UIP, avendo una propria autonomia ed un proprio Segretariato, con sede a Malta nel prestigioso Palazzo Spinola), il giorno 19 febbraio 2007, i membri del Comitato di Presidenza dell'Assemblea, tra i quali il Senatore Learco SAPORITO (Presidente della III Commissione per il "Dialogo tra le civiltà e per i diritti umani", si sono incontrati a Ginevra per esaminare le candidature al ruolo di Segretario Generale della PAM. Da tale selezione il Dottor Sergio PIAZZI (Italia) è stato nominato Segretario Generale della PAM, in virtu' dei titoli posseduti e della vastissima esperienza acquisita in seno a varie Organizzazioni Internazionali, prima fra tutte le Nazioni Unite.

Per l'Assemblea PAM, si sono poi riunite a Ginevra dal 25-28 marzo 2007, la tre Commissioni permanenti, per mettere a punto i progetti di Relazione e di Risoluzione da presentare, discutere ed approvare in occasione dell'Assemblea Annuale che si terrà a Malta nel novembre prossimo.
Ai lavori delle Commissioni hanno partecipato il Senatore Learco SAPORITO, nella sua veste di Presidente della III Commissione, e l'Onorevole Claudio AZZOLINI, membro della Delegazione Italiana presso la PAM.

L'Unione Interparlamentare e la Commissione per la tutela delle donne dell'ONU hanno organizzato congiuntamente una giornata parlamentare sul tema: "La prospettiva parlamentare sulla discriminazione e la violenza sulle bambine". La riunione si è tenuta a New York, presso la sede delle Nazioni Unite, il 1^ marzo 2007, in occasione della 51^ Sessione della Commissione sulla condizione delle donne. La Delegazione del Gruppo Italiano dell'UIP era rappresentata dall'On. Angela NAPOLI.

La riunione, alla quale hanno partecipato 150 parlamentari di 45 paesi, rappresentati governativi e rappresentati di diverse Organizzazioni Internazionali, è stata l'occasione per il confronto tra parlamentari di tutto il mondo su due temi principali: 1) Porre fine alla violenza e alla discriminazione contro le bambine; 2) Promuovere l'emancipazione delle bambine.

Il giorno 12 aprile, alle ore 13.00 presso la Sala dei Ministri di Palazzo Montecitorio, si è tenuta la quarta riunione del Comitato di Presidenza del Gruppo Italiano. Sono presenti il Presidente Antonio MARTINO, i Senatori ANDREOTTI, COSSUTTA, SAPORITO, e I deputati AMICI, CAPOTOSTI, MANTOVANI, A. NAPOLI, RAZZI e VENIER. Il Presidente MARTINO procede all'esame dei punti all'o.d.g.
Nella riunione si procede alla formazione della delegazione, composta da una massimo di otto parlamentari, che parteciperà alla 116^ Assemblea dell'Unione Interparlamentare a Bali.
Il Presidente MARTINO passa al II punto all'o.d.g che riguarda l'attività delle Sezioni bilaterali di amicizia, comunicando la lista degli inviti ricevuti dal Gruppo Italiano e dei Paesi che, per ragioni di reciprocità, sarebbe opportuno invitare. I presenti, in attesa del completamento delle designazioni dei Gruppi dei membri ancoraancora incompleto, suggeriscono l'opportunità di riunire nuovamente il Comitato di Presidenza al fine di organizzare un programma biennale per l'attività delle Sezioni Bilaterali.

Nel quadro delle Assemblee Statutarie, il Gruppo Italiano ha partecipato alla 116^ Assemblea Interparlamentare che si è svolta a Bali (Indonesia) dal 29 aprile al 4 maggio 2007.
Ad essa hanno partecipato, oltre all'Onorevole CASINI (nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare),, il Sen. Learco SAPORITO, l'On. Sesa AMICI, l'On. Ramon MANTOVANI, l'On. Angela NAPOLI e l'On. Antonio RAZZI.

I Senatori Giulio ANDREOTTI e Mauro LIBE' rinunciano - in limine limitis - a partecipare all'Assemblea.

Le risoluzioni approvate sono:

  • Assicurare il rispetto di tutte le comunità e credi religiosi e la loro pacifica convivenza in un mondo globalizzato.
  • Creazione di posti di lavoro e sicurezza sul lavoro nell'era della globalizzazione.
  • Promuovere la diversità e la parità di diritti per tutti attraverso standard democratici ed elettorali universali.
  • (Punto d'urgenza) Cooperazione internazionale per combattere il terrorismo, le sue cause originali e il suo finanziamento, compreso il finanziamento transfrontaliero.

Il giorno 18 settembre, alle ore 13.00 presso la Sala dei Ministri di Palazzo Montecitorio, si è tenuta la quinta riunione del Comitato di Presidenza del Gruppo Italiano. Sono presenti il Presidente Antonio MARTINO, i Senatori, COSSUTTA, SAPORITO, LIBE', BURANI PROCACCINI e i deputati AMICI, CAPOTOSTI, , A. NAPOLI, RAZZI, SGOBBIO, VILLETTI e ZANELLA. Il Presidente MARTINO procede all'esame dei punti all'o.d.g.
Nella riunione si procede alla formazione della delegazione, composta da una massimo di otto parlamentari, che parteciperà alla 116^ Assemblea dell'Unione Interparlamentare a Bali.
Il Presidente MARTINO passa al II punto all'o.d.g che riguarda l'attività delle Sezioni bilaterali di amicizia, comunicando la lista degli inviti ricevuti dal Gruppo Italiano e dei Paesi che, per ragioni di reciprocità, sarebbe opportuno invitare. I presenti, in attesa del completamento delle designazioni dei membri ancora incompleto per la mancata comunicazione da parte dei Gruppi Politici, suggeriscono l'opportunità di riunire nuovamente il Comitato di Presidenza al fine di organizzare un programma biennale per l'attività delle Sezioni Bilaterali.

Nel quadro delle Assemblee Statutarie Il Gruppo Italiano ha partecipato alla 117^ Assemblea Interparlamentare che si è svolta a Ginevra dal 8 al 10 ottobre 2007.
Ad essa hanno partecipato, oltre all'Onorevole CASINI (nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare Mondiale),
On. Katia BELLILLO, On. Angela NAPOLI, On. Antonio RAZZI,
On. Luana ZANELLA.

L'Assemblea ha approvato una risoluzione sul punto d'urgenza:

  • Necessità assoluta di porre immediatamente fine al dilagare di violazioni dei diritti umani e ripristinare la democrazia in Myanmar.

Il giorno 11 ottobre, infine, si è tenuto a Ginevra un seminario d'informazione sul tema: " Applicare la Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione delle donne: il ruolo dei Parlamenti e dei Parlamentari".
Il seminario, organizzato dall'UIP in cooperazione con la Divisione della donna dell'ONU (UNDAW), ha come scopo l'identificazione dei mezzi appropriati per il rafforzamento del ruolo dei Parlamenti in questo processo.
Al Seminario hanno partecipato l'Onorevole Katia BELLILLO, l'on. Angela NAPOLI l'Onorevole Luana ZANELLA.

Come ogni anno, il 20 e 21 novembre ha avuto luogo a New York l'Audizione Parlamentare all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La Delegazione del Gruppo Italiano dell'UIP era rappresentata dal l'On. Antonio RAZZI, dal Sen. Mauro LIBE', dall'On. Osvaldo NAPOLI e dall'On. Gino CAPOTOSTI.

Nelle due giornate di lavoro, Presiedute dall'On. Pier Ferdinando CASINI, nella sua qualità di Presidente dell'Unione Interparlamentare, si è approfonditamente dibattuto sui seguenti temi:

  • Priorità, sfide ed obiettivi della nuova amministrazione delle Nazioni Unite
  • Rispetto dello stato di diritto nell'attuazione degli impegni internazionali nel campo del disarmo e della non proliferazione.
  • Un bilancio dell'attività dei tribunali internazionali e la creazione di capacità nazionali per un sistema di giustizia penale internazionale efficace.
  • Promozione di una Strategia globale per il contrasto al terrorismo sulla base dello stato di diritto

Al termine dei lavori L'Unione Interparlamentare e il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (PNUD) hanno siglato un protocollo nel quale hanno stabilito di ampliare la loro cooperazione nel campo del sostegno alla gouvernance democratica nel mondo. A seguito di questo protocollo l'UIP e il PNUD continueranno ad operare per il consolidamento della capacità dei Parlamenti a legiferare in maniera efficace, a sorvegliare la gouvernance economica e la lotta alla povertà.

Dal 28 al 30 novembre 2007 si è tenuta a Manila la Prima Riunione Parlamentare Mondiale sull'AIDS, nel corso della quale l'Unione Interparlamentare ha presentato il Manuale "Taking action against HIV" ("Agire contro l'AIDS").
Alla Conferenza hanno partecipato per il Gruppo Italiano le Senatrici Maria Burani Procaccini e Tiziana Valpiana, le quali hanno presentato il lavoro svolto dall'Italia nell'ambito della campagna di prevenzione per il 2007, di rinnovo del fondo per la lotta all'AIDS, alla Tubercolosi e alla malaria.

I delegati dei 56 Paesi presenti a Manila, oltre ad accogliere con favore la pubblicazione del Manuale destinato ai parlamentari, si sono impegnati con un documento finale a sfruttare al meglio il ruolo di leader nella società per rompere il silenzio sull'HIV/AIDS e a garantire una leadership forte, illuminata ed impegnata nella prevenzione dell'HIV.

E' stata infine raggiunta l'intesa di incoraggiare i rispettivi governi e le organizzazioni economiche regionali ad agevolare le iniziative finalizzate allo scambio di informazioni sui prezzi dei medicinali essenziali nel quadro degli appalti pubblici ed a collaborare più da vicino per raggruppare gli appalti pubblici dei medicinali essenziali.

Dal 6 all'8 dicembre 2007 si è svolto a Ginevra un Seminario parlamentare sull'uguaglianza di genere all'interno del contesto attuale del mondo del lavoro.

Il Seminario, presieduto dalla deputata uruguayana Monica Xavier, ha visto la partecipazione, per la parte italiana, dell'Onorevole Ida D'IPPOLITO.

La sessione parlamentare ha affrontato problematiche relative a forme vecchie e nuove di discriminazione che colpiscono le donne sul luogo di lavoro, il tema crescente tra lavoro e famiglia, l'accesso delle donne alla protezione sociale, compresa la protezione in maternità e l'assistenza medica.

2008
www.ipu.org

Dal 13 al 18 aprile 2008, nel quadro delle Assemblee Statutarie, si terrà a Cape Town (Sud Africa) la 118^ Assemblea Interparlamentare.

Dall'inizio della legislatura sono state ricevute le seguenti delegazioni: Corea del Sud (2-6 luglio 2006, Sen. Oreste TOFANI); Germania (25-28 marzo 2007, Sen. Giuseppe VEGAS); Thailandia (17 aprile 2007, On. Osvaldo NAPOLI e Sen. Gino TREMATERRA); Russia (23-27 settembre 2007, Sen. Mario GASBARRI); Repubblica Democratica Popolare di Corea (14-18 ottobre, Sen. Emanuela BAIO DOSSI); Regno Unito (17-20 ottobre, On. Valdo SPINI).

Dall'inizio della legislatura Delegazioni del Gruppo Italiano hanno effettuato missioni all'estero, su invito dei rispettivi Parlamenti, nei seguenti Paesi: Repubblica Dominicana (7-15 gennaio 2007, Sen. Learco SAPORITO), Polonia (28 giugno-1 luglio, On. Gino CAPOTOSTI); Svizzera (27-25 settembre, On. Antonio RAZZI); Vietnam (4-13 gennaio 2008, On. Osvaldo NAPOLI)

Fine contenuto

Vai al menu di navigazione principale