XIV Commissione - Giovedý 25 gennaio 2007


Pag. 138

ALLEGATO

Disposizioni in materia di intercettazioni telefoniche.
Nuovo testo C. 1638 Governo e abb.

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea),
esaminato il nuovo testo del disegno di legge C. 1638 Governo e abb., recante disposizioni in materia di intercettazioni telefoniche ed ambientali e di pubblicità degli atti di indagine, come risultante dall'esame degli emendamenti approvati;
rilevato che l'articolo 14 del citato disegno di legge, al comma 1, abroga l'articolo 9 della legge 8 aprile 1974, n. 98, recante disposizioni per la tutela della riservatezza e della libertà e segretezza delle comunicazioni;
osservato che il citato articolo 9 disciplina, al comma 1, una procedura per l'individuazione con decreto del Ministro per le poste e le telecomunicazioni, di concerto con il Ministro per l'interno, e con quello per l'industria, il commercio e l'artigianato, degli apparecchi o strumenti e le parti di apparecchi o strumenti, idonei in modo non equivoco ad operare le riprese di immagini o le intercettazioni di comunicazioni o conversazioni, di cui agli articoli 615-bis e 617 del codice penale;
rilevato che lo stesso articolo 9, al comma 3, prevede un regime di sanzioni per l'immissione sul mercato di tali apparecchiature senza licenza del Ministro per le poste e le telecomunicazioni;
considerato che la materia disciplinata dal citato articolo 9 costituisce già oggetto di disciplina da parte del decreto legislativo 9 maggio 2001, n. 269, che attua la direttiva 1999/5/CE riguardante le apparecchiature radio, le apparecchiature terminali di telecomunicazioni ed il reciproco riconoscimento della loro conformità;
esprime

PARERE FAVOREVOLE.