VII Commissione - Mercoledý 4 luglio 2007


Pag. 84

ALLEGATO

Delega al Governo in materia di riordino degli enti di ricerca. C. 2599 Governo, approvato dal Senato.

EMENDAMENTI

ART. 1.

Al comma 1 sostituire le parole da: Allo scopo fino a: e dei seguenti con le seguenti:
1. Allo scopo di promuovere, sostenere, rilanciare e razionalizzare le attività nel settore della ricerca e di garantire autonomia, trasparenza ed efficienza nella gestione degli enti pubblici nazionali di ricerca, il Governo è autorizzato ad adottare uno o più decreti legislativi, entro il termine di diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, al fine di provvedere ad una razionalizzazione delle attività degli enti e le istituzioni pubbliche nazionali di ricerca di cui all'articolo 6 del decreto legislativo 5 giugno 1998, n.204 nel rispetto dei seguenti principi e criteri direttivi.
1. 20.Barbieri.

Al comma 1 sostituire le parole: al riordino degli statuti e degli organi di governo con le seguenti: alla ricognizione ed al riordino.
1. 1.Bono, Filipponio Tatarella.

Al comma 1, alinea, sostituire le parole: riordino degli statuti con le seguenti: riordino della disciplina relativa agli statuti.
1. 14.Barbieri.

Al comma 1, lettera a) sopprimere il periodo: ferma restando la responsabilità del Governo nell'indicazione della missione e di specifici obiettivi di ricerca per ciascun ente, nell'ambito del Programma nazionale della ricerca (PNR) e degli obiettivi strategici fissati dall'Unione europea.

Conseguentemente, dopo la lettera a) aggiungere la seguente:
a-bis) individuazione per ciascun ente dei criteri atti ad individuare gli specifici obiettivi di ricerca, nell'ambito del Programma nazionale della ricerca (PNR) e degli obiettivi strategici fissati dall'Unione Europea;.
1. 10.Garagnani, Aprea.

Al comma 1 sopprimere le lettere b) e c).
1. 15.Barbieri.

Al comma 1, lettera b) dopo la parola: affidamento aggiungere le seguenti: ai sensi dell'articolo 2, comma 139, del decreto-legge n. 262 del 2006, convertito con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2006 n. 286.
1. 2.Bono, Filipponio Tatarella.

Al comma 1, lettera d), dopo le parole: dal Governo inserire le seguenti: previo parere obbligatorio e vincolante delle competenti commissioni parlamentari.
1. 30.Filipponio Tatarella, Bono.


Pag. 85

Al comma 1, lettera e), dopo le parole: Consiglio Nazionale delle Ricerche inserire le seguenti: , il cui mandato ha la durata di quattro anni.
1. 12.Garagnani, Aprea.

Al comma 2, sopprimere la lettera a).
1. 11.Garagnani, Aprea.

Al comma 2, lettera a), sopprimere le parole: o scorpori.
1. 8.Garagnani, Aprea.

Al comma 2, lettera a), sopprimere le parole: o scorpori, anche parziali con conseguente attribuzione di personalità giuridica, e le parole: attive nei settori della fisica della materia, dell'ottica e dell'ingegneria navale.
1. 21.Barbieri.

Al comma 2, lettera a), sostituire le parole: ad accorpamenti o scorpori con le seguenti: al riordino.
1. 7. Garagnani, Aprea.

Al comma 2, lettera a), sostituire le parole: dell'ottica e dell'ingegneria navale con le seguenti: e dell'ottica.
1. 18. Barbieri.

Al comma 2, lettera a), aggiungere, in fine, le seguenti parole: , senza ledere la completezza dei settori scientifico-disciplinari necessari al Consiglio nazionale delle ricerche per assolvere la sua funzione di ente di ricerca generalista.
1. 9. Garagnani, Aprea.

Al comma 2, sopprimere la lettera b).
1. 13. Garagnani, Aprea.

Sopprimere il comma 3.
1. 22. Barbieri.

Sostituire il comma 3, con il seguente:
3. Gli statuti sono deliberati dagli Enti nel rispetto delle finalità istituzionali stabilite dai decreti legislativi di cui al comma 1 e nel rispetto dei principi di autonomia stabiliti dalla presente legge e dall'articolo 8 della legge 9 maggio 1989, n. 168, e sono trasmessi al Ministro che esercita i controlli di legittimità e di merito. I controlli di legittimità e di merito si esercitano nelle forme di cui all'articolo 6, commi 9 e 10 della legge 9 maggio 1989, n. 168.
1. 23. Barbieri.

Al comma 3, dopo le parole: e della ricerca aggiungere le seguenti: sentiti gli enti interessati.
1. 16. Barbieri.

Al comma 3, al primo periodo, dopo le parole: competenti aggiungere le seguenti: su proposta degli enti interessati deliberata dagli organi di governo integrati da rappresentanti eletti dei dipendenti, in applicazione del principio di autonomia stabilito dall'articolo 8 della legge 9 maggio 1989, n. 168.
1. 24. Barbieri.

Sopprimere il comma 4.
*1. 25. Barbieri.

Sopprimere il comma 4.
*1. 31. Filipponio Tatarella, Bono.

Al comma 4 sopprimere le parole: in sede di prima applicazione della presente legge.
1. 3. Bono, Filipponio Tatarella.


Pag. 86

Al comma 4 sostituire le parole: della presente legge con le seguenti: dei decreti di cui al comma 1.
1. 17.Barbieri.

Al comma 4 sostituire le parole: per la formulazione degli statuti con le seguenti: per l'istruttoria sugli statuti deliberati dagli organi di governo degli Enti interessati integrati da rappresentanti anche eletti dei dipendenti, in applicazione del principio di autonomia stabilito dall'articolo 8 della legge 9 maggio 1989, n. 168.
1. 26.Barbieri.

Al comma 4 sostituire le parole da: ai quali non fino alla fine del periodo con le seguenti: ai quali è riconosciuto un rimborso spese pari a quello che lo Stato concede ai funzionari di grado più elevato.
1. 6.Bono, Filipponio Tatarella.

Sostituire il comma 5 con il seguente:
5. I decreti di cui al comma 1 sono emanati su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e del Ministro dell'università e della ricerca, di concerto con il Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione ed il Ministro dell'economia e delle finanze, previo parere delle competenti Commissioni parlamentari e della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, da rendere entro quarantacinque giorni dalla data di trasmissione dei relativi schemi. Decorso tale termine i decreti possono comunque essere emanati.
1. 27.Barbieri.

Al comma 5 sopprimere le parole: del Presidente del Consiglio dei ministri e.
1. 4.Bono, Filipponio Tatarella.

Sopprimere il comma 6.
* 1. 5.Bono, Filipponio Tatarella.

Sopprimere il comma 6.
* 1. 28.Barbieri.

Al comma 6 sopprimere le parole da: sottoposti al parere fino: al commissariamento.
1. 19.Barbieri.

Dopo il comma 6 inserire il seguente comma:
6-bis. La predisposizione degli schemi di decreto legislativo è preceduta dalla redazione di un programma di riordino predisposto dal Ministro dell'università e della ricerca con l'apporto delle altre amministrazioni interessate e con il supporto della Commissione per la ricerca del CIPE di cui all'articolo 2 comma 2 del decreto legislativo 5 giugno 1998, n. 204. Il programma deve rilevare le esigenze, individuare gli obiettivi ed indicare l'impatto economico e finanziario atteso.
1. 29.Barbieri.